Sgarza ciuffetto (Ardeola ralloides) - Terra di Maremma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sgarza ciuffetto (Ardeola ralloides)

La Sgarza ciuffetto (Ardeola ralloides, Scopoli, 1769), è una specie appartenente all'ordine dei Ciconiiformes e alla famiglia degli Ardeidi.

Descrizione
Airone di medie dimensioni dal collo corto (come il guardabuoi) ha il piumaggio di colore bianco, marrone, e arancione. Le zampe e il becco nel periodo riproduttivo diventano azzurri. L'adulto ha un ciuffo nucale molto evidente. Nei giovani domina il colore marrone screziato e il becco è giallastro.

Distribuzione e habitat

Nidifica in Spagna e sporadicamente in altre zone dell'Europa meridionale. In Italia, è presente (benché poco diffuso) in Pianura Padana soprattutto lungo i fiumi e nella zona della Lombardia e del Piemonte dove è dominante la risaia e nella zona del delta del Po, delle valli di Comacchio e delle valli presso Molinella[1]. Ne sono stati avvistati alcuni esemplari anche in Sardegna, alla foce del fiume Coghinas. È sicuramente una specie di airone coloniale piuttosto rara. Nel censimento del 1981 la popolazione italiana era stimata in 300 coppie. Gregario, nidifica in colonia denominata garzaia insieme ad altre specie di Ardeidi.

Biologia
Il nido è costruito in garzaia, prevalentemente su arbusti di salice, ontano nero o altri alberi bassi. Si nutre di pesci, rane, girini e invertebrati. Caccia sia da ferma su posatoio rialzato, che camminando lentamente in acque basse. È specie migratrice.

Fonte WIKIPEDIA


L'ora in MAREMMA:
Torna ai contenuti | Torna al menu