Pyrgus malvoides - Terra di Maremma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pyrgus Malvoides (Esperia della malva)

L'Esperia della malva (Pyrgus malvoides Elwes & Edwards, 1897) è un lepidottero appartenente alla famiglia Hesperiidae.

Descrizione
Adulto
L'ala anteriore è lunga 10-12 mm
Maschio. Ali anteriori: colore bruno scuro con spazi bianchi molto definiti. Presente una piega androconiale costale. Ali posetriori: colore bruno scuro con area centrale bianca a forma di forca e spazi bianchi submarginali.
Maschio rovescio. Ali posteriori: colore variabile da bruno rossastro a bruno chiaro con nervature più chiaree spazi bianchi.
Femmina. Simile al maschio, ma priva di piega costale nelle anteriori.

Piante nutrici
I bruchi si nutrono di:
Pontentilla reptans
Potentilla tabernaemontani


Habitat
Specie mesofila di zone aperte, si rinviene nei prati e nelle radure della pianira sino al piano cacuminale, a oltre 2000 metri s.l.m.
Generazioni annuali
Due, con sfarfallamento in aprile-maggio e luglio-agosto. Una sola in giugno-luglio oltre i 1000 metri s.l.m.

Distribuzione
Tutta Italia esclusa la Sardegna e dell'Elba.

Fonte FARFALLE D'ITALIA (Editrice Compositori)

L'ora in MAREMMA:
Torna ai contenuti | Torna al menu