Il porciglione (Rallus aquaticus) - Terra di Maremma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Porciglione (Rallus aquaticus)

Il porciglione (Rallus aquaticus, Linnaeus 1758) è un piccolo uccello di palude della famiglia dei Rallidae.

Morfologia
Gli adulti sono lunghi 23 - 26 cm e hanno principalmente parti superiori marroni e parti inferiori bluastre con barre nere sui fianchi. Il corpo è appiattito lateralmente per facilitare il passaggio tra i giunchi. Hanno piedi lunghi, una coda corta e un ciuffo rossastro sottile di (3 - 4,5 cm) di lunghezza.

Le zampe sono giallastre.
Gli uccelli immaturi sono simili agli adulti ma il bluastro viene rimpiazzato da un cremisi. I pulcini più piccoli sono neri, come per tutti i porciglioni.

Ecologia

I suoi habitat preferiti sono le paludi e i canneti in Europa e in Asia.

Nidifica in luoghi asciutti in una vegetazione di palude deponendo fino a una decina di uova.

Le popolazioni più settentrionali e orientali sono migratori ma i porciglioni sono residenti stabili nell'Europa meridionale e occidentale con numeri in aumento per i migratori invernali.

Questi uccelli sondano nel fango o nell'acqua bassa con il loro becco raccogliendo del cibo anche a vista. Si nutrono principalmente di insetti e animali acquatici.
I porciglioni sono molto timidi nella stagione dell'accoppiamento e sono quindi più facili da sentire che da vedere.

Sono uccelli rumorosi con una ricca varietà di suoni incluso uno squittio simile al maiale che li distingue.

Si vedono più spesso in inverno, specialmente in condizioni di temperature prossime allo zero che li spinge al margine dei canneti.

Fonte WIKIPEDIA

L'ora in MAREMMA:
Torna ai contenuti | Torna al menu