Lagria hirta - Terra di Maremma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lagria hirta

Lagria hirta è una specie di coleotteri della famiglia Tenebrionidae.
Il nome della specie hirta deriva dal latino hirtus che significa capelli ruvidi o lana ruvida, in riferimento all'aspetto grossolano e sfocato del coleottero.

Distribuzione
Questa specie è presente in Europa, in Nord Africa (Algeria, Marocco), in Russia (Siberia occidentale e orientale), in Israele, Turchia, Iran, Iraq, Kazakistan, Turkmenistan, Uzbekistan e Tagikistan.

Habitat
Può essere trovato in boschi aperti e praterie, ma anche in valli asciutte e zone umide.

Descrizione
Lagria hirta può raggiungere una lunghezza di 7-8 millimetri . Questi coleotteri hanno un corpo morbido e una testa e un torace marrone o nero. Le elitre relativamente allungate sono di colore bruno-giallastro e coperte da peli fitti e sottili. Anche il resto del corpo è peloso, ma è meno visibile. Le antenne, la parte inferiore del corpo e le gambe sono nere. Gli occhi sono notevolmente grandi e rotondi.
Le elitre delle femmine sono più arretrate rispetto ai maschi e l'addome della femmina sembra più largo che nei maschi. Il maschio, oltre al suo corpo più snello, si distingue dalle femmine per i loro occhi più grandi e per la lunghezza dell'ultimo segmento delle antenne, che è quasi il doppio del segmento corrispondente nella femmina.
Gli adulti possono essere visti da fine maggio a fine luglio. Gli adulti si nutrono di nettare e polline. Le femmine depongono le uova nel terreno dove si schiudono dopo circa otto giorni. Le larve vivono nell'humus dove si nutrono di verdure in decomposizione.

Fonte WIKIPEDIA
L'ora in MAREMMA:
Torna ai contenuti | Torna al menu