Gonepteryx rhamni - Terra di Maremma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gonepteryx rhamni

La Gonepteryx rhamni (Linnaeus, 1758), è un Lepidottero appartenente alla famiglia Pieridae.

Descrizione
Adulto
L'ala anteriore è lunga 27-33 mm.
Maschio. Apici delle ali decisamente falcato. Presente una piccola sporgenza a punta nelle posteriori in corrisondenza della prima nervatura cubitale. Anteriori di colore giallo chiaro e posteriori giallo leggermente verdognolo. Piccole macchie discocellulari arancio in entrambi le ali.
Femmina. Simile al maschio, ma colore bianco azzurognolo.

Piante nutrici
I bruchi si nutrono di:

Habitat
Margini dei boschi, radure e cespuglieti dal livello del mare al piano montano e cacuminale, sino oltre i 2000 metri s.l.m.

Generazioni annuali
Una con sfarfallamento in giugno-luglio. Una seconda generazione parziale in agosto-settembre.

Distribuzione
Tutta Italia isole comprese.

Fonte FARFALLE D'ITALIA (Editrice Compositori)
L'ora in MAREMMA:

Gonepteryx rhamni

La Gonepteryx rhamni (Linnaeus, 1758), è un Lepidottero appartenente alla famiglia Pieridae.

Descrizione
Adulto
L'ala anteriore è lunga 27-33 mm.
Maschio. Apici delle ali decisamente falcato. Presente una piccola sporgenza a punta nelle posteriori in corrisondenza della prima nervatura cubitale. Anteriori di colore giallo chiaro e posteriori giallo leggermente verdognolo. Piccole macchie discocellulari arancio in entrambi le ali.
Femmina. Simile al maschio, ma colore bianco azzurognolo.

Piante nutrici
I bruchi si nutrono di:

Habitat
Margini dei boschi, radure e cespuglieti dal livello del mare al piano montano e cacuminale, sino oltre i 2000 metri s.l.m.

Generazioni annuali
Una con sfarfallamento in giugno-luglio. Una seconda generazione parziale in agosto-settembre.

Distribuzione
Tutta Italia isole comprese.

Fonte FARFALLE D'ITALIA (Editrice Compositori)
Torna ai contenuti | Torna al menu