Falco pescatore (Pandion haliaetus) - Terra di Maremma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Falco pescatore (Pandion haliaetus)

Il falco pescatore (Pandion haliaetus (Linnaeus, 1758)) è un uccello della famiglia Pandionidae (ordine Accipitriformes).

Sistematica
Se ne conoscono 3 sottospecie:
   P. haliaetus haliaetus (Linnaeus, 1758) Eurasia
   P. haliaetus carolinensis (Gmelin, 1788), Nord America. Questa sottospecie è più grande, più scura.
   P. haliaetus ridgwayi Maynard, 1887, Caraibi.

La sottospecie P. h. cristatus, diffusa lungo le linee costiere della Australia e della Tasmania, è sta elevata al rango di specie a sé stante (Pandion cristatus).

Distribuzione
Si ritrova nell'emisfero nord e in alcune regioni dell'Australia e delle isole limitrofe.
In Italia lo si può trovare in inverno in Toscana, Lazio, Emilia-Romagna, Veneto, Sardegna, Puglia, Calabria e Sicilia.
Dal 2011 è tornato a nidificare nel Parco Naturale della Maremma grazie a un riuscito intervento di reintroduzione.

Descrizione
   Lunghezza 60 cm
   Peso 1,4–2 kg
   Apertura alare 1,8 m
   Piumaggio marrone scuro quasi nero in certe parti mentre risulta bianco in altre
   Becco uncinato e di colore nero.

Biologia

Alimentazione

Si nutre essenzialmente di pesci che afferra in veloci picchiate.

Riproduzione
L'incubazione dura circa 5 settimane, le femmine covano dalle 2 alle 4 uova.

Fonte WIKIPEDIA

L'ora in MAREMMA:
Torna ai contenuti | Torna al menu