Edusa (Pieris edusa) - Terra di Maremma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Edusa (Pieris edusa)

L'Edusa (Pieris edusa Fabricius, 1777) è un lepidottero appartenente alla famiglia Pieridae.

Descrizione
Adulto
L'ala anteriore è lunga 18-25 mm
Maschio. Colore bianco con macchia discocellulare nera nelle ali anteriori e disegni neri o grigi all'apice delle stesse. Nelle posteriori traspare in grigio il disegno del rovescio.
Maschio rovescio. Anetriori bianche con gli stessi disegni presenri al dritto, ma verdastri. Posteriori bianche con uno spesso disegno reticolare verdastro.
Femmina. Simile al maschio, ma con disegno neri più estesi che interessano anche le ali posteriori.

Piante nutrici
I bruchi si nutrono di:
Senape selvatica (Sinapis arvensis)
Reseda lutea
Erisimo (Sisymbrium officinale)
Diplotaxis tenuifolia

Habitat
Specie euricora, si rinviene in diversi ambienti dal livello del mare al piano montano, sino a circa 1800 metri s.l.m..

Generazioni annuali
Tre, con sfarfallamento in marzo-aprile, giugno e agosto-settembre.

Distribuzione
Tutta Italia esclusa la Sardegna e la Liguria occindentale.

Fonte FARFALLE D'ITALIA (Editrice Compositori)

L'ora in MAREMMA:
Torna ai contenuti | Torna al menu